CABERT e L’AMBIENTE. I vigneti sono coltivati in modo ecologico, a basso impatto ambientale; vengono effettuati solo i trattamenti minimi necessari, scegliendo quelli che hanno un impatto minimo sul suolo e sul vigneto nel segno di una migliore sostenibilità.

 

CABERT è ATTENZIONE. Grazie alle buone pratiche di coltivazione e vinificazione attuate, l’intera filiera CABERT non usa alcun prodotto di origine animale. I vini infatti sono adatti sia ai vegetariani sia ai vegani.

 

CABERT è SOSTENIBILITA’. CABERT inoltre adotta nuove forme di soluzioni energetiche per l’ambiente e la minor produzione di CO2; a partire dall’utilizzo di materiali isolanti all’interno delle proprie strutture e l’installazione di pannelli fotovoltaici per la produzione di energia elettrica utile a soddisfare circa il 30% dell’energia necessaria per la gestione della cantina.

 

CABERT nel MONDO. Nel mondo CABERT è presente in 25 mercati esteri:

Italia – Regno Unito – Irlanda – Germania – Paesi Bassi – Rep. Ceca – Stati Uniti – Giappone – Canada – Austria – Danimarca – Spagna – Croazia – Polonia – Rep. Slovacca – Estonia – Lussemburgo, Svizzera – Norvegia – Liechtenstein – Cina – Kazakhstan – Belgio – Lettonia – Messico – Brasile.